VOLONTARIATO: progetto Bosnia FURGONE DEL SORRISO

 

Da Torino a Sarajevo
CLOWN PER GLI ORFANI DI GUERRA 

 

 

La Nueva Idea ha promosso un progetto di volontariato a cui hanno aderito giovani animatori, clown, artisti di strada, insegnanti in pensione, educatori ed appassionati di giochi ed animazione.

"IL FURGONE DEL SORRISO" è un progetto di volontariato internazionale inizialmente promosso dall'associazione collegnese Arlok, poi supportato e sponsorizzato direttamente dalla Nueva Idea. 

 

Grazie alla volontà e ai sogni di 2 fratelli: Dino ed Abel Jasarevic, grazie al lavoro della NUEVA IDEA e di animatori e clown volontari dell'associazione Arlok, è nato il progetto del “FURGONE DEL SORRISO”. Dino ed Abel sono ritornati nel loro paese di nascita, la Bosnia Erzegovina, un paese ferito dalla stramaledetta guerra nei Balcani. I “Ladri del sorriso” dal 2009 partono da Collegno (TO) con furgoni pieni di volontari col naso rosso, per portare aiuti umanitari a famiglie disagiate, orfanotrofi e scuole. Oltre al materiale umanitario i nostri volontari regalano e rubano sorrisi con i loro spettacoli di clownerie e animazione.

 

Ad oggi "iL FURGONE DEL SORRISO" ha ricevuto sostegno economico e materiale da tantissime persone che si sono lasciate coinvolgere dal PROGETTO BOSNIA. Da un versamento sul conto corrente, ad una consegna di materiale e vestiti da portare, ad un furgone prestato per il viaggio...sono stati molti i modi in cui la Nueva Idea ha ricevuto sostegno e aiuto.

 

"Abbiamo aiutato il piccolo Eldar, (cugino di Dino e Abel) portandogli una carrozzina per disabili grazie alla quale ora può fare le passeggiate con la mamma. Abbiamo portato e donato alle scuole di Sibosnica e Humci, più di 5000 quaderni, 4000 penne e materiale scolastico vario. Abbiamo progetti di collaborazione con Tuzlanska Amica e Sprofondo, associazioni bosniache che ci aiutano nella distribuzione del materiale donato ai campi profughi agli orfanotrofi e alle famiglie disagiate di Sarajevo e Tuzla."